Elena Salmistraro, creativa e designer ecosostenibile

elena salmistraro

Giovane, bella, determinata e iper creativa: Elena Salmistraro è un’artista che ha molto, molto da dire. Come dimostra la sua produzione più che variegata che spazia dal product al fashion design, alla visual art.

Potete vedere le sue creazioni a Milano, Shangai o a Santiago del Cile nella mostra presentata da La Triennale “The New Aesthethic Design”, o ammirare la seduta progettata per “The thirteen chairs that were never painted in Leonardo’s Last Supper” al MAC di Lissone. Potete “scovare” una delle sue brocche nei programmi di cooking su Real Time e i suoi gioielli sulle più prestigiose riviste di moda italiane e non solo.

Elena samistraro 13 sedie di Leonardo

Sedia Ad Lucem_Mostra 1:13__Ph Mirta Kokalj

 

Quando hai talento, ti impegni con duro lavoro e sai cogliere le occasioni, ma soprattutto quando non tradisci lo spirito che ti ha portato a muovere i primi passi in una direzione, anzi lo coltivi raccogliendo nuovi stimoli dal mondo intorno a te, alla fine hai successo. Questo è quello che mi viene da pensare guardando il lavoro di Elena: spero di aver indovinato un po’ di lei, ancor prima di conoscerla di persona, e vorrei davvero lasciarmi ispirare da quello che ho colto.

Qui sotto una breve Bio e una gallery dei lavori:

Elena Salmistraro è Fashion e Product designer, vive e lavora a Milano. Si laurea al Politecnico di Milano nel 2008 con una Tesi che tratta il tema della carta e dell’ecologia.  Nel settembre 2010 registra un marchio di moda e design dal nome Alla’s. Nel Settembre 2009 fonda con l’architetto Angelo Stoli Alko_studio, un proprio studio che si occupa di architettura e design, nel quale lavora tutt’oggi. Lavora come product designer ed illustratrice per diverse aziende del settore.
I suoi interessi variano dal fashion design al product design, e la sua linea di pensiero è particolarmente attenta al mondo dell’ ECOsostenibilità. Utilizza per le sue opere materiali poveri, ecologici o naturali quali: carta, cartone, legno, Jacroki, ceramica, scarti in feltro e di vario genere.

PS: nei prossimi mesi vedrete i suoi lavori al Fuorisalone di Milano e… in vendita online!

No Responses

Leave a Reply