Benedetta Bruzziches, borse fw14: la principessa che credeva nelle favole

fall winter 2014-2015 collection. Benedetta Bruzziches

Benedetta Bruzziches è la principessa che credeva nelle favole. Te la immagini mentre domanda “Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?” e sai che per lei la risposta è: tutte, tutte le donne. E’ fantastico trovare una giovane designer che riesce a trasmettere così tanta energia e positività attraverso le proprie creazioni, e ammirando le borse della collezione fw14 non si può fare a meno di entrare in un mondo magico.

fall winter 2014-2015 collection. Benedetta Bruzziches

A soli 27 anni e in soli tre anni Benedetta è diventata punto di riferimento nel panorama dei designer emergenti italiani, ma naturalmente i risultati non nascono dal nulla! Partita da Caprarola, un paese-teatro nel Lazio fatto di stradine e fontane, ha vissuto a Roma e Milano per poi trasferirsi in India, Cina e Brasile. Ma è tornando a casa, a Viterbo, che Benedetta Bruzziches ha messo in piedi il suo studio, un laboratorio libero dove le borse nascono tra uomini di legno, vecchie lavagne, libri di favole e poesie, armadi accatastati. La fantasia di questa ragazza sembra davvero senza limiti:

Non mi capita spesso di disegnare una collezione, io di solito le borse le scrivo, le racconto. Spesso nascono proprio dalle parole e quando diventano borse viene tutto il paese per vederle […] Più che di materiali, mi piace parlare di storie, di forme e di personaggi. La collezione è quasi secondaria, è la storia che la rende bella. La invento io. È la mia!
Benedetta Bruzziches

fall winter 2014-2015 collection. Benedetta Bruzzichesfall winter 2014-2015 collection. Benedetta Bruzzichesfall winter 2014-2015 collection. Benedetta Bruzziches

Così i suo modelli diventano in realtà specchi magici, pacchetti regalo che nascondono sorprese, nuvole per sognare e scrigni pieni di segreti, con tessuti preziosi, oro, iridescenze e dettagli… da favola. Una borsa di Benedetta Bruzziches è, semplicemente, molto più di una borsa: un dono in attesa della donna che lo terrà tra le mani.

 

Leave a Reply