Borse Barbara Bonner: frange tra spirito bohemienne e cosmopolita

Barbara Bonner fw 14 gold cage

Barbara Bonner ha un’anima bohemienne. Questo trapela con la violenza del vento dalle borse della collezione Gold Cage, una raccolta di modelli sontuosi, rifiniti con pellami pregiati e portatori ognuno di una storia ricca e sorprendente.

Barbara Bonner borse fw 14borse Barbara Bonner fw 14 fringe gold cage

Del resto, se sei una donna e una bag designer che ha viaggiato in tutto il mondo e ha fatto tappa a Londra come a Ibiza, sai che una borsa oltre che bella deve essere comoda. Ma deve anche rapirti, farti scegliere lei tra le altre nell’armadio quando davanti allo specchio costruisci pezzo a pezzo l’immagine che ti rappresenta per le strade. E se camminando vedi su una donna quelle frange, quello spirito ribelle, femminile e cosmopolita, sai che la borsa che stai guardando è una Barbara Bonner.

borse Barbara Bonner fw 14 fringe

Le frange sono il segno distintivo delle collezioni di borse Barbara Bonner. In Gold Cage, la collezione fw14-15, sono elementi che danno forza all’ispirazione primaria che arriva dal mondo del circo, familiare alla designer grazie alle storie vissute in prima persona dalla nonna. “Foxy Lady”, “The Spider Woman”, “The Butterfly Woman”: con questi nomi poetici ed evocativi la collezione rende omaggio alle avventure, al coraggio e alla vita nomade, proprio grazie anche alla leggerezza del movimento delle frange e al loro richiamo alla natura.

Barbara Bonner fw 14Ciò che mi ha colpito nelle borse di Barbara Bonner, oltre alla dinamicità e alla personalità dei modelli, sono decisamente i colori. Troviamo infatti una tavolozza caratterizzata da colori tenui e toni biscotto, con lampi carnevaleschi di rosso e arancione, contornati e fissati da neri profondi. Li trovo elettrizzanti!

Barbara Bonner

Essendo questo il primo vero articolo che scrivo dopo una lunga pausa estiva, c’è un motivo per cui ho scelto che fosse sulle borse di Barbara Bonner. Penso che forse infatti sia bene seguire le parole della stessa bag designer per iniziare l’autunno con energia e rinnovamento: quello che ci vuole per tutti è «Un po’ di eccentrica sobrietà».

Leave a Reply