Caterina Gatta fw 14-15: un circo rock con l’arte di Sofia Cacciapaglia

Caterina Gatta LOOK 1

Se dico “Circo Rock”, cosa vi viene in mente? Io penso a Caterina Gatta e alla sua collezione Autunno/Inverno 2014-15.

La stilista romana appena ventottenne è da qualche anno nella lista delle migliori giovani promesse italiane: tra i fashion designer di nuova generazione si distingue per personalità, ma anche per spirito imprenditoriale. Del resto la moda è passione, ma anche, e in fin dei conti, studio, se vuoi farne il tuo lavoro.

LOOK 11 LOOK 7 LOOK 3

Mi piace l’idea che all’inizio sia stata Caterina a curare personalmente tutti gli aspetti produttivi, organizzativi e gestionali del proprio omonimo brand durante il suo lancio e lungo i primi step, mentre ora grazie alla partnership con Castor c’è più spazio per la creatività. Da Altaroma nel Luglio 2008 al Vogue Talents Corner, fino alla collaborazione con Lancetti nel 2012 per una mostra evento con protagonisti dieci pezzi unici realizzati con i tessuti vintage della Maison: ogni traguardo ha portato Caterina Gatta qui e ora, a presentare la collezione FW2014/15 di cui vi parlo oggi. Come dicevo, un circo rock!

Caterina Gatta LOOK 15

Caterina Gatta FW 14-15

Questa collezione ha, innanzi tutto, una peculiarità: nasce dalla collaborazione con Sofia Cacciapaglia, artista e illustratrice coetanea di Caterina che con il suo immaginario primordiale dona un impatto visivo notevole ad ogni capo. Grandi figure di donne materne, volti dagli occhi profondi, pesci fluttuanti e fiori carnali trovano spazio nelle linee a contrasto di gonne a palloncino, shorts, tute.

Caterina Gatta LOOK 16 Caterina Gatta LOOK 14

Amo nel lavoro di Sofia la maniera in cui riesce a raffigurare la femminilità, la purezza delle forme, riprendendo i grandi maestri del passato con una carica emotiva e visiva del tutto nuova e contemporanea.
Caterina Gatta

Credo che il mondo stia cambiando in modo sempre più veloce, sia nell’Arte che nella Moda, viviamo nell’epoca delle contaminazioni e sono felice vedere che il mio lavoro diventi ispirazione per una collezione. In questo modo la mia pittura diventa fruibile su diversi livelli e da persone diverse, raccontata dal mondo fiabesco e surreale di Caterina Gatta.
Sofia Cacciapaglia

Caterina Gatta Caterina Gatta

La seta è protagonista, le stampe trovano disposizioni e cromatismi accuratamente studiati, con linee ispirate agli anni ’50 e ’60 ma tagli e lunghezze che vivono di uno spirito assolutamente rock. Abiti forti e comunicativi, ricchi di storie da raccontare e lucenti di quella bellezza sartoriale non impegnativa tipica del demi-couture.

Io amo soprattutto le stampe con i pesci, e voi?

Leave a Reply