CuteCircuit: quando la wearable technology è davvero di moda

The Eiza Dress by CuteCircuitWearable technology: ti sembra una parola strana? Oggi non più di tanto, pensa ad esempio all’Apple Watch. Come sempre l’innovazione arriva a noi sotto forma di prodotto di massa, dopo che è stata ideata, testata e fatta evolvere da quelli che possiamo tranquillamente chiamare pionieri: certo, di pionieri con lo con lo stile di CuteCircuit non ce ne sono molti!

Grand Finale AW 15 CuteCircuit RTW Fashion Show at NYFW

Grand Finale AW 15 CuteCircuit RTW Fashion Show at NYFW. Photo courtesy of CuteCircuit, photographer Theodoros Chliapas

 

CuteCircuit è una fashion-house conosciuta a livello internazionale che fin dal suo lancio nel 2004 si è spinta ai limiti della sperimentazione nel campo della wearable technology, diventando un leader della moda interattiva grazie all’introduzione di idee rivoluzionare come l’integrazione di bellezza e funzionalità in “tessuti intelligenti” e microelettronica. Abiti che cambiano colore quando si riceve un tweet, che si collegano con porte USB per ricaricarsi o che reagiscono alla luce diretta. O ancora, magliette che ci permettono di “abbracciare” gli amici a distanza.

The Sparkle Booties by CuteCircuit

The Sparkle Booties by CuteCircuit. Photo courtesy of CuteCircuit, photographer Fernanda Calfat (Getty Images Entertainment)

Basata a Londra, CuteCircuit è diretta da Francesca Rosella e Ryan Genz, duo di designer che ha impostato la produzione di ogni capo secondo alti standard qualitativi e processi etici e allo stesso tempo tecnologicamente avanzati. Le incredibili creazioni di CuteCircuit (che annoverano tra i propri fan anche star come Katy Perry) sono assolutamente adatte ad essere indossate e progettate per durare nel tempo: non solo grazie all’alta qualità dei materiali usati, ma anche per la possibilità di poter essere aggiornate tramite una mobile App. Insomma, niente “rottamazione programmata” come avviene invece spesso per i nostri amati smartphone.

The Mirror Handbag by CuteCircuit

The Mirror Handbag by CuteCircuit. Photo courtesy of CuteCircuit, photographer Theodoros Chliapas

At CuteCircuit we believe that in the future all the devices that we carry with us today, such as mobile phones, photo cameras, and wrist watches, will disappear and any functionality will become embedded into our clothes. This is because garments are the natural interface between the wearer and the environment that surrounds them. Our garments are a second skin that connects us to people and places in a more emotionally engaging manner. The future of fashion is as a surface for personal expression.
Francesca Rosella & Ryan Genz

Sono sicura di aver stimolato abbastanza la vostra curiosità: ora godetevi qui sotto il video della sfilata fall winter 2015-16 di CuteCircuit!

Per chi volesse saperne di più, consiglio di visitare il sito cutecircuit.com.

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Tags:

Leave a Reply