Il trailer del documentario su Manolo Blahnik – Manolo: The Boy Who Made Shoes for Lizards

documentario su Manolo Blahnik documentario di moda

Manolo Blahnik in Manolo: The Boy Who Made Shoes for Lizards. Courtesy of Music Box Films

 

Un articolo del 2014 su Business Of Fashion lo definisce “the Mozart of ShoeMakers”, per la varietà e l’ingegno della sua produzione, oltre a descriverlo come uomo dall’incredibile eleganza, ma anche grande intrattenitore. Con una carriera che abbraccia oltre quattro decadi, è certamente tra i creativi più influenti dei nostri tempi e uno dei più importanti designer di calzature del mondo: il 15 Settembre 2017 uscirà nelle sale (americane) il documentario su Manolo Blahnik – “Manolo: The Boy Who Made Shoes for Lizards”.

documentario di moda su manolo Blahnik screenshot 4

Perchè questo titolo? Si racconta che da bambino, per gioco, creasse “calzature” con involucri di caramelle o stagnola per le lucertole che trovava nel suo giardino di casa.

documentario di moda su manolo Blahnik screenshot 4

Nato nelle Isole Canarie da madre spagnola e padre ceco, Blahnik studiò lingue e opere d’arte a Ginevra prima di trasferirsi a Parigi nel 1965, dove decise di diventare scenografo. In visita a New York nel 1970, ebbe occasione di presentare i suoi disegni per il teatro a Diana Vreeland, allora direttrice di Vogue USA…

“Shoes. Shoes, young man! Do extremities!” – Diana Vreeland

(fonte

Questo documentario si annuncia come un ritratto approfondito dell’uomo, oltre che del designer, con un dietro le quinte nel suo mondo raccontato dai nomi più notevoli della moda e dello spettacolo – giornalisti, modelle, stilisti, fotografi, cantanti e attori – tra cui Anna Wintour, Andre Leon Talley, Paloma Picasso, Charlotte Olympia, Iman, Rihanna, Naomi Campbell, David Bailey, Rupert Everett, Karlie Kloss e naturalmente lo stesso Manolo Blahnik.

Intanto guardatevi il trailer di Manolo: The Boy Who Made Shoes for Lizards, aspettando che esca presto anche nelle sale italiane! 

Notizie in dettaglio sulle proiezioni sul sito del distributore.

Leave a Reply