Oybō Untuned: le calze sfasate per spiriti indipendenti

jiana calze oybo donna - calze oybō

Negli ultimi mesi sto scoprendo una nuova ossessione: quella… per le calze. Basta guardare un po’ oltre la consuetudine per scoprire che intorno a noi stanno crescendo diverse realtà che han fatto di questo capo sempre sottovalutato un accessorio in grado di ridefinire lo stile, dando personalità e colore a chi lo indossa con gusto.

Oggi entriamo nel mondo di calze Oybō, italianissimo brand per lui e per lei con radici veneziane, fondato da Eusebia Berlaud e Lionello Borean. La filosofia è ben chiara: essere “Untuned”. Ogni paio di calze Oybō infatti è sfasato, con texture differenti ma coordinate, che si completano a vicenda. Una dichiarazione di indipendenza che è anche nel logo: uno scudo araldico diviso in due.

polpo calze oybo - sterlizie blog

La calze Oybō sono pensate, disegnate e prodotte in Italia, confezionate individualmente in packaging riciclabile. L’ultima collezione è una limited edition per uomo che si chiama Polpo: le numerose “gambe” di questo animale hanno infatti ispirato un bouquet dispari di cinque calze in bianco e nero, ognuna con un pattern diverso, da mescolare e indossare liberamente.

oybo per frizzifrizzi

Oybo per Frizzifrizzi

 

Ma la novità più forte è la collaborazione tra Oybō e il celebre magazine online di moda e design FrizziFrizzi: una capsule collection di due modelli, per lui e per lei, disponibile nel mini-store del blog recentemente lanciato.

Per finire, sappiate che Oybō punta su una comunicazione super social e ogni cliente può mostrare le sue “due anime” fotografandosi con le proprie calze sfasate ai piedi: quindi un grazie particolare all’amico e prof Alberto D’Ottavi che si è prestato a testimonial e mi ha fatto conoscere questo brand!

Alberto D'Ottavi - oybo calze - sterlizie blog

Alberto D’Ottavi su Instagram

 

>> Vuoi vedere altri brand indipendenti di calze particolari? Su Sterlizie ho parlato anche di Bonne Maison e di IURI.

No Responses

Leave a Reply