Vic Matié fw15: il video con Micaela Ramazzotti firmato dal collettivo Karmachina

Devilish_The_Deed_film_by_KARMACHINA

Fashion week a Milano: ce ne sarebbero di storie da raccontare! Ho visto cose e, ahimè, posso dire anche che NON ho visto cose. Come l’atteso evento di presentazione della collezione di scarpe autunno inverno 2015 del brand Vic Matié, a cui ero invitata ma che non sono riuscita a raggiungere per… sfinimento fisico.

Quanto mi è dispiaciuto! Non ho potuto farci niente. Voglio comunque parlarvi di questo progetto per sottolineare ancora una volta quanto, se le cose sono fatte bene, la moda non parla solo di trend, corsa ai 15 minuti di celebrità e outfit.

Micaela Ramazzotti_02_(ph_Valentina Zanzi)

Vic Matié fw15: il video con Micaela Ramazzotti firmato dal collettivo Karmachina

Forse conoscerete già Vic Matié, il marchio italiano di scarpe che fonda le radici nella tradizione dell’azienda di calzature Linea Marche e ne porta avanti il messaggio in modo moderno, creativo e dinamico grazie all’art director Silvia Curzi, classe 1977.

Venerdì 27 Febbraio si è tenuta la presentazione della collezione fw15 presso il nuovo headquarter milanese in via Archimede 6 (destinato a diventare una factory creativa per musicisti e attori). Un evento pensato per essere interattivo e crossmediale, grazie al coinvolgimento del collettivo di film maker Karmachina, attivo dal 2013 nella creazione di installazioni audiovisive che uniscono contenuti interessanti, ricerca estetica e intrattenimento. Ne fanno parte Vinicio Bordin, Paolo Ranieri e Rino Stefano Tagliafierro, autore del video che ha fatto il giro del mondo “Beauty”, in cui i quadri più famosi del rinascimento, romanticimo e neoclassicismo prendono vita e si muovono.

Micaela Ramazzotti_03_(ph_Valentina Zanzi)

Il trio di Karmachina ha concepito per Vic Matiè un video (riproposto come installazione durante l’evento) dall’atmosfera retrò e misteriosa, che vede protagonista l’attrice Micaela Ramazzotti, splendida come non mai, nei panni di una diva seducente e incredibilmente espressiva che interpreta al microfono in modo struggente le note di una canzone d’amore (la canzone, che dà il titolo al video, si chiama Devilish, the Deed” ed è di Marie Fisker, cantante danese che unisce rock and roll, progressive pop e folk music).

La scenografia è curata nei dettagli con un’eleganza capace di incutere timore, mentre le figure femminili – quella di Micaela Ramazzotti e quella di una seconda surreale presenza, si muovono come in un sogno, ondeggianti.

Devilish_The_Deed_film_by_KARMACHINA_frame02

Ecco come Rino Stefano Tagliafierro parla del video Devilish, the Deed:

Tutti i componenti del progetto (Karmachina, Micaela Ramazzotti, Vic Matié e Marie Fisker) sono accomunati da una visione misteriosa e anti convenzionale. Non a caso il riferimento principale è al mondo lynchano e alla figura femminile presente nei suoi film. L’atmosfera che abbiamo voluto restituire è quella di attesa e di inquietudine, come se qualcosa di oscuro stesse per accadere. Micaela Ramazzotti incarnava esattamente il tipo di donna che stavamo cercando: l’idea di farle cantare una canzone dell’artista Marie Fisker doveva accentuare questo senso di straniamento.

Non dimentichiamo che sempre di un fashion video si tratta: qui sotto in anteprima alcuni frame in cui le scarpe della collezione Vic Matié fw15 sono protagoniste.

Vic Matié fw 15 Vic Matié fw 15 Vic Matié video Karmachina Vic Matié video Karmachina

A questo punto credo di avervi incuriosito abbastanza, quindi ascoltate il mio consiglio: aprite occhi e orecchie e godetevi il trailer del video.

Appena disponibile pubblicherò la versione integrale. Tornate a vederla e fatemi sapere cosa ne pensate!

Leave a Reply