Vivetta fw 14-15: una collezione ispirata alle bambole Lenci

Vivetta fw 14-15

Riuscire a infondere tanto di sè in qualcosa creato dalla proprie mani è un dono unico. La fashion designer Vivetta Ponti lo fa: dal 2008 il suo marchio italiano parla di poesia, ritraendo una femminilità delicata, divertente, leggiadra.

Con una allure bon ton e una spiccata ispirazione alla moda e ai costumi degli anni cinquanta e sessanta, Vivetta tramite i suoi abiti, gli accessori e le scarpe racconta l’amore per un mondo nostalgico ma non chiuso, arricchito come è da linee contemporanee, elementi surreali e dettagli inaspettati.

Vivetta-3

Se anche a voi, più o meno consciamente, piacciono le bambole, gli arredi antichi, i gatti, il surrealismo e la new wave francese – e con Vivetta scoprirete che sicuramente vi piacciono – vi innamorerete perdutamente della collezione autunno / inverno 2014-2015 di Vivetta.
collectionfw1415_12 Vivetta fw1415

Proprio alle bambole – in particolare a quelle della celebre azienda torinese Lenci – si ispira la collezione fw 14-15 di Vivetta. Avrete sentito nominare l’azienda fondata nei primi del Novecento da Enrico Savini, il cui marchio di fabbrica è l’acronimo latino “Ludus est nobis constanter industria”, cioè “il gioco è la nostra più costante attività“. Quale motto più gioioso potrebbe ispirare una linea di abbigliamento? Con Vivetta ci si immerge in un universo all’insegna dell’ironia e del romanticismo, senza dimenticare la sensualità e il mistero dati dalle decorazioni surreali e dai ricami. Dettagli femminili quali i profili dei volti e delle mani (sui colletti, per esempio) decorano le creazioni di Vivetta fw 14-15, tracciando un leitmotiv nelle collezioni del brand.

collectionfw1415_15

Se avete voglia di cambiare e siete pronte per un’esperienza surrealista e giocosa di moda, Vivetta fa per voi. Senza dimenticare che ogni abito, con la sua brillante sartorialità, trova posto nella migliore tradizione del made in Italy.

Tags:

Leave a Reply