drinkvery, drink delivery di qualità a Milano: i cocktail arrivano a casa tua

DrinkVery evento lancio Eppol Milano

Evento drinkvery @Eppol Cocktail Bar – Milano

Anno nuovo, servizio nuovo: arriva a Milano – per ora –  il servizio che consegna a casa tua e in soli 29 minuti i migliori prodotti beverage, alcolici e analcolici. Sono stata al lancio di drinkvery e quello che mi ha colpito è l’approccio: ricerca e cura del prodotto, pratici kit e collaborazioni con i top bartender della città sono gli ingredienti che conquisteranno tutti quelli che desiderano ricreare e condividere a casa l’esperienza che usualmente si prova nei migliori cocktail bar, sia che si tratti di un pranzo di lavoro, un aperitivo tra amici o una cena importante. Per saperne di più ho fatto quattro chiacchiere con uno dei fondatori, Roberto Di Bello.

Il mercato del Delivery è esploso come grande tech trend nel 2016 in particolare nel settore food, con un gran proliferare di start up. Il Drink Delivery è un servizio ancora abbastanza nuovo, per lo meno in Italia. Come siete arrivati all’idea di lanciare drinkvery?

R: L’idea è nata nella mia testa una sera in cui, ritrovandomi senza nulla da offrire da bere ai miei ospiti, mi sono chiesto se non si potesse realizzare un servizio che permettesse la consegna di prodotti beverage a casa. Consultandomi con Matteo, mio grande amico nonché sviluppatore software, abbiamo deciso di fondare drinkvery e sviluppare un sito responsive. Con l’aiuto poi di due investitori abbiamo allargato il team e concretizzato il nostro progetto, apportandovi delle migliorie attraverso indagini di mercato e focus group, ascoltando le esigenze del cliente. Il parere del cliente infatti è stato ed è per noi essenziale, tanto che abbiamo intenzione di continuare a fare queste indagini per migliorare drinkvery sempre di più.

Possiamo dire che la “Milano da bere”, nel senso buono, è risorta negli ultimi due anni grazie alla riscoperta e all’innovazione dell’arte del mixology da parte di Cocktail Bar e professionisti “illuminati”. Chi sono gli esperti a cui vi appoggiate per drinkvery e in che modo si differenziano le esperienze del preparasi un cocktail a casa e farselo preparare fuori? 

R: Abbiamo selezionato i miglior cocktail bar di Milano – tra cui Eppol – secondo determinati criteri con l’aiuto di Nicolò, bartender e membro del team. Vogliamo ricreare l’esperienza di un cocktail bar nella propria abitazione e agli orari desiderati, creando un’atmosfera più intima e permettendo al cliente di rilassarsi senza dover investire tempo nella ricerca di un supermercato. In questo modo può divertirsi a preparare un ottimo drink per i suoi ospiti e condividere un momento speciale con loro.

Primo acquisto su drinkvery: cosa consigliate? Quali sono i vostri kit preferiti? 

R: Il nostro cavallo di battaglia è sicuramente il cocktail kit. Tutto il necessario per preparare il cocktail che ami arriva direttamente a casa tua, compresi gli agrumi all’occorrenza, le spezie ed il ghiaccio che solitamente è l’elemento che manca in certe occasioni. Siamo particolarmente amanti del Gin Tonic, quindi come primo acquisto consigliamo un Mayfair London Dry Gin & Fever Tree Indian Tonic kit.

Next Step: drinkvery è appena nato, dove sarà a fine 2017? 

R: Come si è creato un mondo dietro al food vorremmo si creasse dietro al beverage. Entro la fine del 2017 troverete sicuramente un catalogo più assortito, una rete di partner più fitta e una copertura più ampia della città.

Volete provare?

Tags:

Leave a Reply