Cresce ancora il successo del Franciacorta con export record in Giappone

Le bollicine italiane continuano a coccolare e a stuzzicare i sogni e le nostre fantasie: esempi lombardi come i vini di Franciacorta, infatti, sono riusciti ad infrangere ogni barriera geografica, arrivando fino in Giappone. È un risultato che non sorprende e che non dovrebbe sorprendere neanche voi, dato che le cantine della Lombardia vengono riconosciute all’unanimità come alcune delle migliori in Italia e nel mondo. In realtà, non si parla nemmeno di una particolare novità dato che i vini della regione dominano da anni i mercati dell’Estremo Oriente.

Giappone tokyo export occidente

La diffusione del Franciacorta in Giappone

Giappone e Franciacorta: un binomio che sta crescendo ad un ritmo sempre più serrato, come dimostrato dai dati relativi all’export nel paese del Sol Levante. Quest’anno, infatti, le cantine di Franciacorta hanno collezionato un +25% in termini di bottiglie esportate in Giappone rispetto al 2017: un risultato di grande prestigio, soprattutto se si considera la presenza di un grande e storico competitor come la Francia. Ma la concorrenza non spaventa, anche perché i numeri danno ragione a Franciacorta che attualmente mira a far diventare il proprio vino sinonimo di Italian Lifestyle in tutto il mondo. L’obiettivo? Far diventare il Franciacorta un simbolo dell’aperitivo all’italiana in paesi dalla cultura così distante dalla nostra come il Giappone.

Franciacorta tra i migliori vini italiani

È un risultato che non dovrebbe stupire: il vino di Franciacorta si è sempre rivelato uno dei migliori del nostro Paese e la conferma è giunta quest’anno anche dalla guida del Gambero Rosso: sono stati addirittura 24 i vini Franciacorta premiati e di fatto si parla quasi della metà delle bottiglie in lista. Questo perché si tratta certamente di vini di qualità superiore, senza però risultare inaccessibili: al contrario rimangono sempre alla portata di tutti grazie alla presenza di grandi store come Easycoop che permettono di acquistare anche questo vino online.

Franciacorta infografica di Boke Daniele Capelli

Franciacorta – Infografica di Boke su Behance

La storia di Franciacorta

La storia del Franciacorta è in realtà antichissima: i vitigni vengono infatti coltivati sin dall’epoca preistorica, passando per l’Antico Romano Impero e il Medioevo, ma è solo in epoca recente che il loro vino ha ottenuto il tanto meritato successo. La pratica enologica è stata infatti ripresa in questa regione intorno agli anni’50 del secolo scorso per poi trovare ulteriore sviluppo sul finire degli anni ’60: sto parlando in particolare del 1967, quando la denominazione Franciacorta divenne in tutto e per tutto ufficiale. Da quel momento, i grandi investimenti compiuti negli anni ’80 hanno portato col tempo alla creazione de Consorzio Franciacorta, che produce oggi quei vini che oggi siamo abituati a considerare tra i migliori d’Italia.

La storia dei vini Franciacorta è certamente appassionante, ma allo stesso tempo anche il suo futuro si preannuncia entusiasmante e pieno di successi.

Leave a Reply