fbpx
Sterlizie Blog Magazine
Categorie
FISH & CHIPS International Erotic Film Festival 2019

Programmi per il weekend? A Torino dal 17 al 20 Gennaio 2019 il Fish & Chips International Erotic Film Festival

Dal 17 al 20 gennaio 2019 torna a Torino il Fish&Chips Film Festival, il Festival internazionale del Cinema Erotico e del Sessuale organizzato dall’Associazione Fish&Chips in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema. Il festival è unico nel suo genere in Italia e per alcuni giorni rende la città un luogo di scoperta e confronto delle innumerevoli tematiche legate alla sessualità, grazie a 70 film tra sezioni competitive e proiezioni speciali, oltre a mostre, laboratori e incontri che vogliono raccontare il sesso e l’erotismo in modo libero e originale.

Ve ne ho parlato già un paio di anni fa su FrizziFrizzi ed è un evento che continuo a seguire con interesse: giunto alla quarta edizione, cresce di anno acquisendo un’identità sfaccettata (in cui non è difficile rispecchiare almeno parte di noi stessi) e contemporaneamente sempre più definita.

“Si può considerare la terra come la propria amante? Si può eiaculare anche senza un pene? Si può fare educazione sessuale con il porno? “

La sessualità è un tema vecchio come il mondo eppure mai come oggi si sente la necessità di esplorarne origini, caratteristiche individuali e impatto sociale. Questa edizione del Fish & Chips si arricchisce di nuovi temi e
collaborazioni, con un doppio intento: travolgere il pubblico con un’ondata di piacere, ma anche di riflessione.
Erotismo, pornografia e sessualità affrontati attraverso il cinema ma anche di persona: in un periodo storico in cui si assiste al preoccupante ritorno di antichi oscurantismi e all’appiattimento dell’offerta culturale, questa è un’iniziativa che, anche se non siete di Torino, vale una gita fuori porta. È dall’arte, che sia pop o meno, che infatti si genera l’occasione di confronto su un tema da cui deve auspicabilmente scaturire un messaggio di libertà, coraggio e indipendenza.

Il Programma del Fish & Chips International Erotic Film Festival

Il pubblico di questa edizione 2019 del Fish&Chips potrà giostratsi tra le proiezioni di 14 lungometraggi e 36 cortometraggi, al Cinema Massimo e in diverse location di Torino. I film scelti quest’anno si contendono i premi dedicati grazie alla loro capacità di offrire una visione artistica e innovativa della sessualità, spaziando tra fiction e documentario, hard e soft.

Non mancheranno le proiezioni-omaggio per celebrare figure simbolo della
cinematografia underground e a luci rosse come Joe D’Amato, maestro del b-movie italiano; Lydia Lunch, regina del Cinema della Trasgressione; Davide Ferrario, regista e giurato di questa quarta edizione del Festival; e con il party ULTRA-VIXENS FOREVER! si festeggerà il capolavoro Beneath the Valley of Ultra-Vixens di Russ Meyer a quarant’anni dall’uscita.

Questa quarta edizione sarà punteggiata da film e appuntamenti legati dal tema trasversale dell’ECO- SESSUALITÀ, un approccio al sesso rispettoso dell’ambiente ma che da esso trae anche piacere, con l’obiettivo di riconnettersi alla Terra e rispettarla rendendola parte del circolo amoroso.

Water Makes Us Wet – An Ecosexual Adventure di Annie Sprinkle e Beth Stephens,

Sabato 19, ci sarà la proiezione di Water Makes Us Wet – An Ecosexual Adventure di Annie Sprinkle e Beth Stephens, preceduto dal corto Pteridophilia I di Zheng Bo. All’artista cinese, attento indagatore del rapporto tra natura, società e politica, è dedicata la mostra WEED PARTY III al PAV – Parco Arte Vivente di Torino, che il pubblico di Fish&Chips potrà vedere domenica 20 con una visita speciale.
Il tema è celebrato anche dal manifesto del festival realizzato dalla nota illustratrice Elisa Talentino, in cui la forza vitale dell’acqua e quella del piacere sono uniti in un’immagine inedita ispirata all’iconografia sacra indiana dove l’erotismo ha una componente divina molto forte.

L’apertura della quarta edizione di FISH&CHIPS sarà affidata al film vincitore dell’Orso d’Oro alla scorsa Berlinale TOUCH ME NOT di Adina Pintilie, che incarna perfettamente lo spirito del festival.

I 50 FILM IN CONCORSO – 14 lunghi e 36 corti – offrono un ampio e variegato panorama sulla cinematografia erotica contemporanea. Provenienti da Brasile, Stati Uniti, Belgio, Italia, Germania, Polonia, Francia, Spagna, Estonia, Austria, Danimarca, Messico, Russia, Norvegia, Finlandia, Canada, Svizzera, Australia, Regno Unito, Venezuela, Argentina e Grecia, sono il fulcro del festival e rappresentano molteplici approcci, generi e tematiche.

Il programma completo tra proiezioni, workshop, mostre ed eventi è sul sito http://www.fishandchipsfilmfestival.com/it/

Ti è piaciuto?


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER