Sterlizie Blog Magazine
Categorie
Le Château du Tarot è il film di Matteo Garrone per Dior

Le Château du Tarot è il film di Matteo Garrone per Dior Haute Couture

- Che cosa vuoi sapere?
> Chi sono?
- Scegli una carta.

Un sogno ad occhi aperti prende vita sullo schermo nel film Le Château du Tarot (il castello dei tarocchi), cortometraggio di 15 minuti diretto da Matteo Garrone per Dior, che va oltre il format di sfilata in digitale, elevando la magia della presentazione della collezione Haute Couture forse ancora più che a bordo passerella. Certo, manca la sensazione del tatto, del poter (quasi) toccare con mano, e anche la vista ravvicinata di un tessuto che ondeggia seguendo la sinuosità di una camminata, ma del resto la maggior parte delle persone, non del settore, non vedrebbero mai comunque da vicino questi magnifici abiti simbolo per eccellenza del lusso e della maestria artigianale. Parto con una conclusione, dicendo che forse il maggior merito del nuovo lavoro nato dalla collaborazione tra Maria Grazia Chiuri e Matteo Garrone sia quello di avere portato questo mondo nell’immaginario di un più ampio numero di persone, pronte ancor oggi a farsi ispirare e a credere, nella favola della moda.

Christian Dior non ha mai nascosto il suo credere nelle arti divinatorie, nei segni e negli amuleti. La sua autobiografia è scandita dagli incontri, spesso decisivi, con le veggenti, in particolare Madame Delahaye, la chiromante che gli predisse il destino.

Celebrando l’affascinante universo delle arti divinatorie a cui Monsieur Dior era tanto affezionato, la collezione haute couture primavera-estate 2021 esplora la magia simbolica e la bellezza pluralistica delle carte. Maria Grazia Chiuri usa la bellezza misteriosa e sfaccettata dei tarocchi per una serie di incantevoli abiti, sintesi di una progettualità che intende esprimere i virtuosismi costruttivi che definiscono la couture come il territorio della sperimentazione e del possibile.

Le Château du Tarot è il film di Matteo Garrone per Dior
Le Château du Tarot è il film di Matteo Garrone per Dior
Le Château du Tarot è il film di Matteo Garrone per Dior

LE CHÂTEAU DU TAROT: IL FILM

Il premiato regista Matteo Garrone esplora da tempo i mondi magici e favolistici, citiamo i film Pinocchio e Il racconto dei racconti, ma anche il precedente corto per la casa di moda “Le Mythe Dior”.

Garrone costruisce un’iconografia narrativa che attinge alla potenza visiva del mazzo di tarocchi miniati dal pittore Bonifacio Bembo verso la metà del 1400, in pieno Rinascimento, per la famiglia Visconti, duchi di Milano. Queste splendide carte – animate da ori, smalti, intrichi vegetali e geometrici, di enigmatica solenne densità – svelano un percorso interiore, un’avventura alla scoperta di sé. È un viaggio all’interno di un castello (il Castello di Sammezzano, patrimonio FAI), in cui le creazioni virtuosistiche evocano a turno gli arcani maggiori.

La protagonista è una ragazza – l’attrice Agnese Claisse, figlia di Laura Morante – che vuole conoscere non il proprio futuro, ma se stessa. La vediamo infatti nel duplice aspetto del suo io femminile (capelli rosa e lungo abito di pizzo) a quello maschile (capelli corti e completo). Incontrerà nel suo viaggio iniziatico figure come l’Alta Sacerdotessa, la Giustizia e il Matto, ma anche il Diavolo, e la Morte. Gli arcani pongono questioni che disorientano e invitano a guardare il mondo usando un punto di vista diverso: per arrivare, nella interpretazione del regista, a un superamento del genere che è sintesi del maschile e del femminile.

Ti è piaciuto?
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
LinkedIn
Share
Instagram